Pannello Admin
 
  Inserito in data: 02/03/2008 10:04:15  
   
Sapori antichi per star bene oggi
 
Se vogliamo vivere in salute in un'epoca di stress e inquinamento che non ha paragoni nella storia dell'umanità, ci sono alimenti di cui non possiamo fare a meno.

Il primo consiglio è bere molta acqua. I sondaggi dicono che tre italiani su quattro ne assumono pochissima, spesso eliminandola dalla tavola e sostituendola con vino o bevande gassate.
Quasi sempre la stanchezza, l'instabilità, l'esaurimento nervoso, la scarsa capacità di concentrazione, l'insonnia di primavera, dipendono dall'eccesso di scorie dell'organismo. Anche la stipsi dipende dalla scarsa quantità di acqua che beviamo.
Bisogna abituarsi ad usare tisane e tè verde. Le tisane ideali in primavera sono quelle di tarassaco, salvia menta e timo.

Tra gli alimenti indispensabili metto al primo posto i ceci: ricchi di vitamine e di minerali, sono indispensabili per chi vuole dimagrire, perchè la loro buccia s'imbeve d'acqua in grandi quantità, dando subito un senso di pienezza e sedando la fame nervosa.
La loro ricchezza in grassi li rende utili per difendere il sistema nervoso, oltre al fatto che hanno un'azione protettiva sul cuore e sul circolo.

A colazione ottima l'avena: energetica e leggerissima, è molto utile contro il colesterolo. Ricca di zinco, selenio e fitoestrogeni, rinforza il sistema immunitario.
I semi di lino (nelle insalate e nelle minestre) contengono sostanze oleose che combattono pressione alta, allergie degenerazione dei tessuti e malattie autoimmuni.
Verze, cavolfiori e broccoletti, le tanto amate mele e la salvia, sono altri alimenti raccomandati soprattutto in primavera.

Insomma, per stare bene, è necessario che tornino di moda i cibi antichi!

 
 
 
 
 
Copyright 2004© Farmaciadamore.com. Powered by M.R.S. Solutions